Quale sono le varietà meno attaccate dalla Mosca olearia?

Domanda: Salve, potreste indicarmi le varietà meno attaccate dalla Mosca? Io ho fatto caso che le olive da innesti in pianta (viola scuro e opache) non sono state attaccate questo anno.

Massimo

Risposta: 

La suscettibilita’ varietale alla mosca è argomento di grande interesse, ma sul quale non si hanno certezze tali da poter generalizzare. Da studi sperimentali è noto che frutti grandi (e quindi varietà’ dal frutto grosso) sono più’ suscettibili alla mosca di altri piccoli. Allo stesso tempo è stata trovata una correlazione inversa tra il contenuto di oleuropeina nelle olive e la suscettibilità’ alla mosca, ma questi studi risalgono a diversi anni fa e non hanno avuto una conferma generalizzata. ci si basa quindi su osservazioni empiriche in campo, che sono degli indizi ma non costituiscono evidenza scientifica.
Per quanto riguarda la sua osservazione sulla minore suscettibilità di olive da innesti in pianta non ho alcuna informazione al riguardo, ma può’ essere un’ipotesi di lavoro interessante. In ogni caso consideri che la variabilità’ dei fenomeni dovuti all’andamento climatico di anno in anno obbliga a verificare le osservazioni su più annate.
Spero di esserle stato utile.

Riccardo Gucci

Zone cuscinetto Xylella: come comportarsi?

Domanda: Per tutti coloro che sono proprietari di terreni nella zona cuscinetto:

  • 1. per un nuovo impianto, è possibile utilizzare qualsiasi cultivar oppure solo FS17 e Leccino?
  • 2. è possibile procedere al trapianto di alberi da una particella ad un’altra sempre all’interno della zona cuscinetto?
  • 3. che tipo di obblighi/raccomandazioni ci sono?

Ho guardato la Dec. UE2015/789 e la sua modifica 2017/2352 del 14.12.2017 ma non sono riuscito a trovare risposte ai quesiti sopra.

Pierluigi Spedicati

Risposta:

1) Nelle zone delimitate come “cuscinetto” non è vietato impiantare piante ospiti di xylella fastidiosa CODIRO in quanto trattasi di zona comunque indenne, ad eccezione dei focolai puntiformi cosi come definito dalla DDS 109 del 19/3/2018. Pertanto è possibile utilizzare qualsiasi cultivar di olivo, purché proveniente da vivai della stessa zona cuscinetto o da zone non delimitate. Le piante devono essere accompagnate dal passaporto CE. Per conoscere lo status di una particella catastale in merito alle delimitazioni per xylella è sufficiente aprire il portale emergenzaxylella dal sito http://www.emergenzaxylella.it e in basso a sinistra cliccare su “ricerca particella catastale”.

Continua a leggere

Quando è il momento di iniziare i trattamenti contro la mosca delle olive?

DOMANDA: Quando è il momento di iniziare i trattamenti contro la mosca delle olive?

RISPOSTA: Non esiste un momento specifico. Per decidere quando trattare è necessario fare il monitoraggio con le trappole cromotropiche o a feromone e, soprattutto, il campionamento sulle olive. Il campionamento deve essere effettuato una volta a settimana a partire dall’indurimento del nocciolo e consiste nella raccolta casuale di 100 olive. Solo quando l’infestazione supera il 15% si deve intervenire con il trattamento.

Quando inizia l’attacco della mosca delle olive?

DOMANDA: Quando inizia l’attacco della mosca delle olive?

RISPOSTA: L’attacco inizia in primavera, appena la temperatura si alza l’adulto sfarfalla. Per diminuire l’intensità di questo attacco è consigliato non lasciare olive sulle piante e sul terreno dove le mosche possono svernare.