Craetaegus: pomo o drupa?

Domanda: Con una collega a Scuola discutiamo da settimane sul tipo di frutto del genere Crataegus: se è più corretto credere che si tratti di un pomo in quanto formato per l’ingrasso dei tessuti del ricettacolo o piuttosto che si tratti di una drupa avendo una protezione dei semi una specie di endocarpo legnoso.

Angelo Zurlo

Risposta:

Il genere Crataegus è molto complesso e ricco di specie; appartiene alla famiglia delle Rosaceae,sottofamiglia delle Maloideae e tutte le specie producono frutti eduli anche dall’uomo, ma soprattutto da animali. Crataegus sono ad esempio il Biancospino e l’Azzeruolo, che producono piccole “meline” e quindi pomi da cui Pomaceae o Pomoideae.

Quindi non si tratta assolutamente di Drupa ma di Pomo. Infatti tutte le drupacee producono un unico seme protetto da un endocarpo legnoso (vedi Pesco, Susino, Ciliegio, Albicocco, Olivo e così via), mentre le pomacee hanno più semi, quasi sempre raccolti in cinque logge seminali (vedi Melo, Pero, Cotogno), ma anche in numero diverso, sia meno che più di 5, mai 1!

                                                                                                                                                                                                    Elvio Bellini