Oliveto in altura: quali cultivar scegliere?

Domanda: Salve, ho un terreno in Abruzzo a circa 750 m s.l.m esposto a sud, quale di queste tre cultivar a doppia attitudine (Frangivento, Carolea, Dritta) scegliere?

 

 

Risposta: 

Delle tre varietà menzionate solo la Carolea possiede delle buone caratteristiche per essere impiegata a duplice attitudine, le olive di questa varietà possono essere lavorate sia verdi che nere.
Tuttavia, considerando l’altitudine della zona e qualora l’impianto fosse di una certa consistenza, si consiglia di prendere in considerazione anche altre cv a duplice attitudine dotate di maggior resistenza alle basse temperature; ad esempio la Picholine, l’Ascolana semi-dura, oppure la stessa cv autoctona regionale Intosso.

Aleandro Ottanelli