Rogna dell’olivo: come contrastarla?

Domanda: Come posso contrastare la rogna dell’olivo? E’ efficace l’estratto di Henne ?

 

Risposta: 

Purtroppo le possibilità di lotta contro la rogna e il suo agente causale, il batterio Pseudomonas savastanoi, non sono molte. Sarebbero efficaci gli antibiotici ma da quasi 50 anni ne è vietato l’uso in agricoltura. L’unico altro anticrittogamico che funziona come antibatterico (dunque come una sorta di antibiotico) è il rame. Un’altra considerazione da farsi è che il batterio della rogna vive sulla stessa pianta che infetta (sulla superficie fogliare in particolare e nelle anfrattuosità della corteccia).

Ciò considerato i consigli di lotta sono i seguenti:
1. Drastiche potature per liberare la pianta dai rami “rognosi”;
2. Disinfezione delle ferite di taglio con rame;
3. Trattamenti ripetuti alla chioma (almeno tre nell’anno) con ossicloruro di rame alla concentrazione più bassa fra quelle consigliate in etichetta (anche allo scopo di eliminare l’inoculo che vive sulla pianta).

Giuseppe Surico – Unifi